Google

Benvenuti
nel mio blog.

Se le mie recensioni vi sono state utili, se vi sono piaciute,
se non siete d'accordo, lasciate un segno del vostro passaggio.
E' gratuito e libero.

Per una corretta visualizzazione dei contenuti, è consigliabile utilizzare Mozilla Firefox come browser, e scegliere l'opzione Visualizza-> A tutto schermo.

Grazie.


lunedì 20 agosto 2007

Recensione: La Casa 2


Titolo originale: Evil Dead 2

Genere: horror
(molto splatter)

Regista: Sam Raimi

Stati Uniti 1987


Una coppia si reca in un’isolata villetta tra i boschi: incidentalmente, causa la lettura di formule scritte su un libro maledetto, i due giovani risveglieranno orribili demoni e la loro vacanza si trasformerà in incubo...



video



Come potete intuire dal titolo, questo film è il secondo episodio della trilogia horror del geniale Sam Raimi, preceduto dal super-cult La Casa e concluso dal divertente L’armata delle tenebre.

Il regista prosegue sul filone del primo fortunatissimo episodio (che ahimé non ho visto), dirigendo un remake/sequel davvero interessante, con qualche spruzzata qua e là di black humour.

Da segnalare la straordinaria interpretazione dell'attore feticcio di Raimi Bruce Campbell, davvero una grande maschera, che porta su di sé il peso della trilogia (è il protagonista in tutti e tre i film).

Il tasso splatter della pellicola è piuttosto alto (grazie ad ottimi effetti speciali), ma va detto che in molte scene il regista opta per un gore divertente piuttosto che pauroso.
I demoni, infatti, non incutono molto timore anzi, spesso strappano qualche sorriso.


Riepilogando: una casa isolata, giovani sperduti nel bosco, antichi demoni evocati: shakerate bene ed otterrete un cult! Divertimento assicurato!



Voto Finale: 8



Scheda dell'IMDb

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Bussisotto:

la Casa 2 tende leggermente al comico, ma è un ottimo esempio di sequel ben riuscito
Bruce Campbell è un mito...Sam Raimi pure!!
:O)

Marco300 ha detto...

La Casa 2 é una via di mezzo tra il primo film, molto "serio" e radicale (non l'ho visto, che peccato) e L'Armata delle Tenebre, farsesco, quasi comico.
Sì, é un sequel ben fatto... e Bruce Campbell é davvero una grande maschera!