Google

Benvenuti
nel mio blog.

Se le mie recensioni vi sono state utili, se vi sono piaciute,
se non siete d'accordo, lasciate un segno del vostro passaggio.
E' gratuito e libero.

Per una corretta visualizzazione dei contenuti, è consigliabile utilizzare Mozilla Firefox come browser, e scegliere l'opzione Visualizza-> A tutto schermo.

Grazie.


martedì 21 agosto 2007

Recensione: La casa dei 1000 Corpi




Titolo originale: House of 1000 Corpses


Genere: horror
(molto splatter)


Regista: Rob Zombie


Stati Uniti 2003



Due coppie di ragazzi la notte di Halloween vagano per l'America rurale alla ricerca

di informazioni su un personaggio del folklore,

il Dottor Satana.
Dopo l'incontro con un ambiguo personaggio, il clown Cpt. Spaulding,

per i quattro ragazzi un passaggio ad un'autostoppista carina

ma un pò svitata sarà solo l’inizio di un viaggio all'inferno.

Una famiglia di pazzi assassini li attende.



video



Ecco un film al quale sono molto affezionato.

Quando è scoppiata la mia passione per l'horror alla TV passava il trailer di questo film, quindi potete immaginare l'attesa. Non avendo molta cultura e conoscenza

del genere, un volta visto il film lo ritenevo un capolavoro.


Dopo qualche anno di "esperienza"

nel settore devo moderare il linguaggio entusiastico, senza però negare che il film

debutto del rocker-cineasta Rob Zombie

sia un prodotto interessante, soprattutto per chi si avvicina all'horror per la prima volta.


Dico questo perché è un film che contiene (per fortuna

o purtroppo, dipende dai punti di vista) tutti i cliché

del cinema di genere, con l'immancabile famiglia di pazzi

e con un'orgia finale di zombi e creature abominevoli

che animano i sotterranei nei quali il/la superstite

al massacro andrà incontro al Dr. Satana.


Una nota di merito al cast: il trio Otis-Spaulding-Baby (Bill Moseley - Sid Haig - Sheri Moon) è straordinario

e la loro interpretazione vale da sola la visione del film.


Splatter? Ce n'è in abbondanza, ed è pure una violenza "cattiva". Otis e Baby sono

due pazzi furiosi, non farete fatica poi

ad immaginare quali interventi faccia

il Dr. Satana...

Quindi non è un film consigliabile a chi si impressiona facilmente (magari lo spettatore alla ricerca di qualche piccolo brivido); gli appassionati dell'horror

credo abbiano visto di peggio.


Se questo film vi piacerà, vi consiglio di non perdervi il sequel La casa del Diavolo,

secondo lungometraggio di Zombie,

eletto miglior horror del 2006.



Voto Finale: 8



Scheda dell'IMDb

2 commenti:

Zapped ha detto...

non so se hai notato la scritta sulla maglietta di Capt. Spaulding, nella schiena:
"if i would listen to an asshole, i'd fart"
troppo bella!
l'ho rivisto giorni fa, e mi sembra che sia proprio bello, anche dal punto di vista del montaggio.
anche se il mio preferito rimane "the devil's rejects"

Marco300 ha detto...

complimenti x la segnalazione, significa che sei uno spettatore attento!
è un buon film, senza ombra di dubbio, anche se risente un pò della sensazione di già visto
x fortuna il regista fa sentire la sua mano, delinea un proprio stile, che poi metterà in mostra nel bellissimo "La Casa del Diavolo", eccezionale mix di generi