Google

Benvenuti
nel mio blog.

Se le mie recensioni vi sono state utili, se vi sono piaciute,
se non siete d'accordo, lasciate un segno del vostro passaggio.
E' gratuito e libero.

Per una corretta visualizzazione dei contenuti, è consigliabile utilizzare Mozilla Firefox come browser, e scegliere l'opzione Visualizza-> A tutto schermo.

Grazie.


mercoledì 29 agosto 2007

Recensione: L'uomo senza sonno



Titolo originale: The Machinist

Genere: thriller psicologico

Regista: Brad Anderson

Spagna 2004


Trevor non dorme da un anno, apparentemente senza motivo; un incidente ad un collega operaio causato da una sua disattenzione con conseguente diffidenza da parte degli altri colleghi, le continue apparizioni di un uomo misterioso, due relazioni sentimentali difficili non faranno altro che avvicinarlo sempre più alla pazzia...



video



Vera chicca per intenditori, questo è un film non per tutti.
Sarò più chiaro, prendendo spunto dal titolo: se amate i film d'azione e fate fatica ad addormentarvi, questa è una pellicola che potrebbe risolvere i vostri problemi di insonnia.
Ma se volete passare due ore con un buon film "d’autore", con atmosfere da sogno/incubo, allucinazioni, dubbi esistenziali questo è il prodotto che fa per voi.
E ve lo dice uno che non ama molto questo genere di pellicole.

L'interpretazione di Christian Bale è impressionante, per recitare in questo film ha perso qualcosa come 30 chili, è uno scheletro umano, ha rischiato la salute, ma forse ne valeva la pena.
Bravi gli attori di contorno, soprattutto il misterioso uomo che sembra essere la causa di tutte le sue sventure, ma altro non è che... non posso dirvelo, è un colpo di scena davvero sconvolgente, mi fermo qui.

L'uomo senza sonno é un film davvero pregevole, che fa leva sulle emozioni e sul fragile equilibrio psicologico dell'uomo di fronte ad eventi apparentemente inspiegabili.

Un nota di merito da segnalare: è sì un film dove non si riesce a distinguere tra realtà ed immaginazione, ma va detto che il regista spiega tutto piuttosto bene e alla fine lo spettatore trova le risposte agli indizi seminati durante lo sviluppo della trama.


Voto Finale: 9


Scheda dell'IMDb


2 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao

visto che ti è piaciuto il film,
ti consiglio di vedere 'Session 9', sempre dello stesso regista.

byez

Marco300 ha detto...

(sei bussisotto???)

Grazie dell'ottima segnalazione! Di Session 9 mi aveva colpito qualche anno fa il trailer. Sbaglio o é quel film dove una squadra di uomini é incaricata di ripulire un vecchio manicomio, con protagonista Peter Mullan?